Condividi

Mps, +15% in Borsa in tre giorni

Dal suo ritorno in Borsa, il titolo del Monte dei Paschi ha guiadagnato il 15% – Rispetto a dicembre però i titoli sono ancora sotto del 68,6%

Mps, +15% in Borsa in tre giorni

Bilancio positivo per Banca Mps nei primi tre giorni di contrattazione a Piazza Affari, dopo il lungo stop dallo scorso 22 dicembre. Anche ieri le azioni dell’istituto senese, dopo essere scese per quasi tutta la seduta, hanno chiuso in progresso dello 0,17%, attestandosi a 4,73 euro, virando al rialzo proprio sul finale. Rispetto all’apertura di mercoledi’ (a 4,1 euro), i titoli hanno registrato complessivamente un guadagno del 15,3%. Le azioni superano del 10,5% anche il prezzo prudenziale di 4,28 euro indicato dalla stessa banca.

D’altra parte navigano sotto il prezzo degli 8,65 euro versati dagli obbligazionisti subordinati e anche sotto il valore di 6,49 euro pagati dal Tesoro, che e’ diventato il principale azionista con una partecipazione attorno al 70%. Rispetto all’ultimo prezzo segnato a dicembre il bilancio e’ disastroso: i titoli sono del 68,63% rispetto ai 15,0 8 euro segnati prima di essere congelati per circa dieci mesi.

Commenta