1. Home
  2. Tasse/Lavoro
  3. Tasse e Tariffe

Manovra, ipotesi condono sui contanti

19 settembre 2017 - 10:24  di FIRSTonline
Tra le ipotesi allo studio una nuova versione della voluntary disclosure: in pratica si pensa ad un forfait sul contante che si fa emergere con il vincolo di investirne una quota in titoli di Stato
Una sorta di nuova voluntary disclosure sui contanti per far emergere il cash parcheggiato in nero nelle cassette di sicurezza, un tesoretto stimato in circa 200 miliardi di euro l’anno. Come anticipato dall’Ansa, è questa una delle misure su cui il governo sta ragionando per coprire i saldi della nuova legge di Bilancio.

L’intervento potrebbe essere inserito nel decreto collegato alla manovra che dovrebbe contenere anche la rottamazione bis delle cartelle. Tra le ipotesi allo studio quella di fare pagare un forfait sul contante che si fa emergere con il vincolo di investirne una quota in titoli di Stato.

In realtà la voluntary disclosure bis già prevede un meccanismo per sanare i contanti, ma finora non ha avuto successo e l’obiettivo di 600 milioni di euro di gettito è rimasto un miraggio.

Notizie Correlate