1. Home
  2. Italia
  3. Dal Palazzo

Fs, privatizzazione solo dopo le elezioni di primavera

19 settembre 2017 - 07:59  di FIRSTonline
Tempi lunghi per la privatizazzione delle Ferrovie dello Stato, che slitta alla prossima legislatura, malgrado il Governo Gentiloni abbia scelto di mettere sul mercato non tutto il gruppo ma solo l'Alta Velocità
La privatizzazione delle Ferrovie dello Stato slitta ancora una volta, malgrado il Governo avesse dato indicazione di portare sul mercato non tutto il gruppo guidato da Renato Mazzoncini ma solo l'Alta Velocità.

Se ne riparlerà dopo le elezioni politiche di primavera se il Governo che uscirà dalle urne resterà di avviso favorevole.

E' stato lo stesso Mazzoncini a dare ieri notizia del rinvio, pru negando che all'origine ci siano dissidi interni al gruppo che di recente hanno visto il ribaltone alla guida di Trenitalia con la sostituzione dell'ad Barbara Morgante, morettiana di ferro, che non aveva nascosto la sua preferenza per la privatizzazione parziale di tutte le Fs anzichè dell'Alta Velocità e che è stata rimpiazzata da Orazio Iacono.

Notizie Correlate