1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Caltagirone scende in Generali: ora è il terzo azionista

18 settembre 2017 - 11:18  di FIRSTonline
L'imprenditore romano ha ceduto venerdì 1 milione di azioni
Francesco Gaetano Caltagirone, socio e vice presidente di Assicurazioni Generali, ha ceduto 1.000.000 di azioni del Leone Trieste, pari allo 0,064% del capitale, tramite la holding Fincal. Il tutto dopo aver esercitato diritti di opzione call a scadenza.

Con l'operazione, la partecipazione detenuta dall’imprenditore romano si riduce al 3 per cento. La cessione, risalente a venerdì scorso, è avvenuta in due tranche. La prima ha riguardato 500.000 azioni vendute a 13 euro per azione, mentre la seconda ha avuto oggetto lo stesso numero di azioni, cedute al prezzo unitario di 13,5 euro. Il controvalore totale della vendita è stato di 13,25 milioni. Conseguentemente, Caltagirone con il suo 3% diventa il terzo azionista della compagnia triestina, dietro a Mediobanca (13,465%) e la Delfin di Leonardo Del Vecchio (3,163%).

Notizie Correlate