1. Home
  2. Italia
  3. Top News

Ue, migranti: "Sbarchi in calo dell'81%"

6 settembre 2017 - 15:38  di FIRSTonline
Lo afferma il commissario europeo Dimitris Avramopoulos che sottolinea come le politiche Ue volte a migliorare la gestione dei flussi dei migranti nel Mediterraneo centrale "comincia a dare i suoi frutti".
"Ad agosto in Italia c'è stato un calo dell'81% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. E c'è stato un calo del 66% rispetto a luglio". Questo quanto affermato dal commissario europeo Dimitris Avramopoulos che sottolinea come, a sua parere, le politiche Ue volte a migliorare la gestione dei flussi dei migranti nel Mediterraneo centrale "comincia a dare i suoi frutti".

In particolare, sottolinea il rapporto sui progressi del "quadro di alleanze" sull'immigrazione presentato oggi dal commissario, il numero dei morti in mare "è diminuito sensibilmente durante l'estate", mentre oltre 11 mila migranti sono stati convinti dall'Organizzazione internazionale per l'immigrazione a tornare volontariamente nei paesi di origine dalla Libia e dal Niger.

Affermazioni confermate anche dal ministro dell'Interno, Marco Minniti, secondo cui "Siamo di fronte a una significativa riduzione degli arrivi di migranti ma non possiamo ancora dire che si tratti di un calo strutturale".

Le affermazioni di Avramopoulos arrivano nel giorno in cui i giudici della Corte di giustizia Ue respingono la richiesta di annullamento del sistema di quote presentata dai governi di Budapest e Bratislava. 

Notizie Correlate