1. Home
  2. Italia
  3. Eventi

Cernobbio, Forum Ambrosetti con Gentiloni e il gotha della finanza dal primo settembre

27 agosto 2017 - 07:00  di FIRSTonline
Come accade da ormai 43 anni, arriva a fine estate il tradizionale appuntamento con il Forum Ambrosetti, che raduna sulle rive del lago di Como, da venerdì 1 a domenica 3 settembre, alcuni dei grandi protagonisti del mondo finanziario, imprenditoriale e politico del pianeta - Prevista anche la presenza di Gentiloni e Padoan - IL PROGRAMMA.
Inizia venerdì 1 settembre (alle 8.45) a Villa d’Este di Cernobbio, per concludersi domenica 3 settembre (alle 14.00 circa), la quarantatreesima edizione del Forum Ambrosetti - The European House, che come da tradizione ogni anno sul finire dell'estate raduna sulle rive del lago di Como il gotha del mondo finanziario, imprenditoriale e politico divenendo un evento di prim'ordine.

Tra gli ospiti di quest'anno, oltre a tanti economisti di fama internazionale, un ruolo di spicco avranno il Presidente del Consiglio,Paolo Gentiloni, e il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan e poi l'elite della finanza e dell'industria, tra cui Luigi Abete (Bnl), Franco Bassanini (OpenFiber), Alberto Bombassei (Brembo), Giovanni Bossi (Banca Ifis), Giovanni Castellaneta (doBank), Arnaud de Puyfontaine e Giuseppe Recchi (Telecom Italia), Philippe Donnet e Gabriele Galateri (Generali), Luigi Ferraris (Terna), Giovanni Gorno Tempini (Permira), Francesco Starace (Enel), Gian Maria Gros-Pietro (Intesa Sanpaolo), Paolo Bertoluzzo (Icbpi), Luca Lanzone (Acea), Emma Marcegaglia (Eni), Enrico Marchi (Save), Renato Mazzoncini (Ferrovie dello Stato), Angelo Moratti (Saras), Jean Pierre Mustier (Unicredit), Alessandro Profumo (Leonardo), Maurizio Tamagnini (Fsi), Marco Tronchetti Provera (Pirelli).

"Per il quarto anno consecutivo - recita il comunicato stampa di presentazione - The European House – Ambrosetti è stata confermata primo Think Tank privato italiano, tra i primi 10 in Europa e nei primi 100 indipendenti su 6.846 a livello globale nell’edizione 2016 del Global Go To Think Tank Index Report dell’Università della Pennsylvania. Coerentemente con questo riconoscimento, durante il Forum verranno presentate molte analisi e ricerche da noi realizzate".

Il programma del Forum prevede lo sviluppo dei seguenti temi:

Venerdì 1 settembre

- Le sfide globali del futuro e gli impatti sull’economia
- Il quadro economico globale
- Oggi il mondo di domani – Sviluppi scientifici e tecnologici
- Verso un nuovo dialogo globale
- Interventi dei Governi di Italia, Russia, Stati Uniti, Cina e Singapore

Sabato 2 settembre

- L’Agenda per cambiare l’Europa
- Intervento del Primo Vice Presidente della Commissione Europea Frans Timmermans
- L’Europa che vogliamo
- Il futuro dell’Euro
- Competitività e crescita
- Il futuro del lavoro: la misurazione degli impatti della tecnologia sul lavoro in Italia e in Europa
- Country focus USA con gli interventi dei Senatori Lyndsey Graham e John McCain, di Laura d’Andrea Tyson e del capo dell’intelligence del governo americano Dan Coats
- Intervento del Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni
- Lancio della Peres Heritage Initiative

Domenica 3 settembre

- L’Italia nel quadro globale
- Il punto di vista delle opposizioni
- Giustizia
- La sfida della ricerca e dell’innovazione
- Le leve per il rilancio del Paese
- Le frontiere della sicurezza
- Competitività e crescita
- Economia e Finanza

Come di consueto, nel corso dei lavori saranno presentate le seguenti ricerche realizzate da The European House - Ambrosetti:

- Un’analisi comparativa sui principali indicatori macroeconomici delle maggiori economie rielaborata da The European House - Ambrosetti sulle previsioni di oltre 16 istituti finanziari internazionali;
- Ambrosetti Club Economic Indicator – Terza rilevazione 2017 sulle prospettive economiche dell’Italia, sull’occupazione e sugli investimenti delle imprese;? Celebrating the 60th anniversary of the Treaties of Rome: a history of achievements, we should
not take for granted;
- A un anno dalla Brexit: principali implicazioni e proposte per governare la transizione in atto;
- Tecnologia e lavoro: governare il cambiamento – La misurazione degli impatti della tecnologia sul lavoro in Italia e in Europa;
- Gli interventi di miglioramento del sistema giudiziario e la lotta alla corruzione per favorire un ambiente pro-business e l’attrattività dell’Italia;
- e-Mobility Revolution. Gli impatti sulle filiere industriali e sul Sistema-Paese: quale agenda per l’Italia – realizzata in collaborazione con Enel;
- Il futuro della mobilità urbana - Integrazione e nuovi modelli di gestione nel caso italiano – realizzata in collaborazione con FSI;
- 2° Edizione - Global Attractiveness Index: il vero termometro dell’attrattività di un Paese – realizzata in collaborazione con ABB, Toyota Material Handling Europe e Unilever.

I lavori si svolgeranno, come da tradizione, a porte chiuse. Per quanto riguarda gli ospiti, c'è ancora il massimo riserbo, ma non dovrebbe mancare come da prassi consolidata la presenza del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, prevista in linea teorica per la giornata di sabato, e quella del Ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, probabilmente alla chiusura dei lavori domenica 3 settembre.

Notizie Correlate