1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Fca, spin-off: prima di Alfa e Maserati tocca a Magneti Marelli

24 agosto 2017 - 12:57  di FIRSTonline
Lo spin-off di Fca fa sognare la Borsa ma, mentre per l'eventuale scorporo di Alfa Romeo e Maserati si parlerà solo nell'Investor Day di metà 2018, nelle prossime settimane dovrebbe venire a maturazione la separazione societaria e la quotazione in Borsa della componentistica della Magneti Marelli.
In attesa di quello di Alfa Romeo e Maserati, che intanto ha già messo in fibrillazione i mercati, lo spin-off davvero attuale e prioritario in casa Fca è quello della casa di componentistica Magneti Marelli. Mentre per l’eventuale ipotesi Alfa-Maserati - eventuale, perché lo stesso Marchionne non sembra considerarla matura - non si muoverà probabilmente nulla prima dell’anno prossimo, per Marelli - che tecnicamente è automotive, non auto - potrebbe invece essere questione di pochi mesi, se non di settimane: niente vieta che allo scorporo si possa lavorare da subito e che l’operazione si possa concludere entro fine 2017.

A questo, con buona probabilità, alludeva Marchionne quando ha spiegato che "dovremo depurare il titolo per creare valore per gli azionisti e per rendere Fca un costruttore adeguato. Va fatto prima di dodici mesi". Se è così, se è effettivamente Magneti Marelli la prossima azienda del gruppo a seguire Cnh e Ferrari sulla strada dello spin-off, lo si vedrà presto. Intanto, sul susseguirsi di queste ipotesi, il titolo Fca continua a volare in Borsa: a Piazza Affari, anche oggi, dopo aver superato i 12 euro per azione nella seduta di mercoledì 23 agosto, è arrivato a guadagnare ancora intorno al 5% a metà giornata, superando i 12,5 euro.

Notizie Correlate