1. Home
  2. Lifestyle
  3. Motori

Fca, cinesi smentiscono offerta ma gruppo è appetibile

17 agosto 2017 - 08:18  di FIRSTonline
I quattro principali gruppi cinesi smentiscono di aver avanzato un'offerta d'acquisto su Fiat Chrysler ma la reazione al rialzo del titolo in Borsa dimostrano che qualcosa bolle realmente in pentola.
(Teleborsa) - FCA continua a far parlare. Il titolo del Lingotto ha chiuso la giornata in corsa a Piazza Affari sostenuta dalle voci di un interesse dei cinesi e dall'annuncio di una partnership con BMW e Intel per l'auto a guida autonoma.

Ma i cinesi negano di fatto un'offerta per acquisire il gruppo guidato da Marchionne. Lo riporta il giornale finanziario cinese Jingji Guancha Bao che cita le smentite dei diretti interessati, ovvero Great Wall Motors, Gac, Dongfeng e Geely.

Automotive News, il sito specializzato nel mondo dell'auto, nel fine settimana aveva scritto di un interesse cinese per la casa d'auto italo-americana. L'amministratore delegato di Geely, Guy Shengyue, interpellato sulla questione, ha specificato per per ora "Fiat Chrysler non è nei nostri piani".

Tuttavia, il rialzo repentino del titolo Fca a Piazza Affari nelle ultime due sedute, soprattutto in quella di lunedì 14 agosto, che lo hanno portato al massimo storico, dimostra che qualcosa c'è.

Notizie Correlate