1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Casa e Immobili

Case vacanze: la classifica delle città più care

3 agosto 2017 - 18:31  di FIRSTonline
Secondo l' osservatorio immobiliare turistico di Fimaa-Confcommercio e di Nomisma, dopo anni di crisi tornano a salire le compravendite delle case vacanze - +19,9% per le marine località , +23,5 per le montane, +15,2 per i laghi - Nonostante i prezzi continuino a scendere, in alcune località si registrano cifre a parecchi zeri. - Ecco la classifica delle città più richieste.
Agosto è arrivato e c’è già che si gode le meritate vacanze estive dopo mesi di lavoro e soprattutto in balia di un caldo che, nelle grandi città, sta sfiancando chi per ora è rimasto.

Ma andare in vacanza non è certo un’operazione a costo zero e in determinati territori richiede anzi un cospicuo impegno di risorse che in pochi sono in grado di permettersi.

L’osservatorio immobiliare turistico di Fimaa-Confcommercio con la collaborazione di Nomisma ha “fotografato” l’andamento del mercato immobiliare vacanziero, soffermandosi in particolare sulle compravendite e sulle locazioni di 203 località di mare e 112 di montagna e lago.

Case vacanze: le compravendite

In base ai dati forniti dall’Osservatorio, rispetto al 2015, ultimo anno in cui le transazioni sono state registrate a livello complessivo, le compravendite di abitazioni nelle località turistiche hanno fatto un balzo del 20,2%. Una percentuale rilevante che testimonia come, dopo anni di crisi (-26,6% nel 2012, -9% nel 2013), il mercato stia riprendendo quota, tornando ai livelli precedenti alla recessione.

Nel dettaglio, le compravendite nelle località marine hanno fatto segnare un +19,9%, quelle delle località montane un +23,5% e quelli dei territori lacuali un +15,2%.

Case vacanze: i prezzi

Ma se la quantità è aumentata, il prezzo continua a diminuire. Nel 2017 infatti, il prezzo medio per l’acquisto di un’abitazione turistica in Italia è pari a 2.229 euro al metro quadro commerciale, una cifra che testimonia un ribasso annuale pari a -2,5%.

L’Umbria è la regione che ha registrato il calo più intenso (-4,5%), a seguire Abruzzo, Lazio, Lombardia, Marche, Toscana e Valle d’Aosta (-3,0%).

Case vacanze: la classifica delle località più care

Il prezzo delle case, varia ovviamente da località e località e alcuni territori, nonostante le significative riduzione degli ultimi anni, i prezzi rimangono ancora proibitivi per la maggior parte dei cittadini.

Scendendo nel dettaglio, Santa Margherita Ligure (Genova) si conferma ancora una volta in cima alla classifica delle principali località turistiche per quanto riguarda i prezzi massimi di compravendita di appartamenti top o nuovi, con cifre  pari a 13.600 euri al metro quadro (-4,3%). Segue la celeberrima Forte dei Marmi (Lucca), con 13.100 euro mq. Terzo gradino del podio per Capri con 13mila euro al mq.

Di seguito, ecco la classifica completa.






Notizie Correlate