1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Banche, doppio sì: commissione d'inchiesta e banche venete

14 luglio 2017 - 08:03  di FIRSTonline
Intanto, i sindacati e Intesa Sanpaolo hanno raggiunto l'accordo sugli esuberi da Popolare di Vicenza e Veneto Banca.
La Camera ha approvato con 211 voti favorevoli, 91 contrari e 3 astenuti il ddl di conversione del decreto legge sulle Banche venete che ora va all'esame del Senato. A Montecitorio è stata necessaria la fiducia, che quasi certamente sarà posta anche a Palazzo Madama, dove i numeri della maggioranza sono più precari.

Intanto, i sindacati e Intesa Sanpaolo hanno raggiunto l'accordo sugli esuberi da Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Le circa 4mila uscite concordate saranno gestite in due fasi: la prima riguarda almeno mille lavoratori del perimetro ex Popolare di Vicenza ed ex Veneto Banca che matureranno il requisito pensionistico entro 7 anni e che usciranno con cadenza mensile dall'1 ottobre 2017 all'1 gennaio 2018.

Infine, sempre sul fronte bancario, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il provvedimento che istituisce la Commissione parlamentare d'inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Il dispositivo è stato già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ed entrerà in vigore il 28 luglio.

Notizie Correlate