1. Home
  2. Sport
  3. Calcio Mercato

Il Milan torna a sperare in Donnarumma. Inter, Juve, Napoli e Roma in azione

28 giugno 2017 - 06:54  di Federico Bertone
Finito l'Europeo under 21 dopo la sconfitta con la Spagna (1-3), torna a tenere banco il calciomercato: nell'occhio del ciclone c'è proprio il portiere degli azzurrini Donnarumma, che presto incontrerà i vertici del Milan - I rossoneri intanto chiudono per Calhanoglu - Banega torna al Siviglia, Alex Sandro tentato dal Chelsea, il Napoli chiude per Ounas - Karsdorp alla Roma
Finito il sogno è tempo della verità. La sconfitta con la Spagna (3-1) sancisce l’eliminazione dell’Italia Under 21 dall’Europeo di Polonia ma anche un possibile finale per la vicenda Donnarumma, ora chiamata a risolversi una volta per tutte. “Ci siederemo attorno a un tavolo e vedremo cosa fare” aveva spiegato Mirabelli poco prima della semifinale in questione, ecco perché adesso si attendono novità, in un senso o nell’altro. Difficile sbilanciarsi ma già il fatto che si riparli di trattativa induce all’ottimismo: perché riaprire un discorso se non esistono margini di manovra? Evidentemente ci sono, ora non resta che aspettare e vedere cosa ci riserverà l’ennesimo capitolo di questo “giallo” estivo.

Nel frattempo il Milan continua a lavorare sul mercato. Nelle prossime ore sono attese novità su Conti e Biglia: il primo è sempre più vicino, il secondo invece è ancora distante ma preme per sbloccare l’impasse. Lucas ha parlato con la Lazio un mese fa annunciando la sua scelta di andar via – le parole del suo procuratore. – C’è una trattativa con il Milan e siamo in attesa che si trovi un accordo definitivo. So che stanno parlando per trovare una soluzione”. Le parti sono ancora distanti ma chissà che la presa di posizione pubblica del giocatore non possa avvicinarle, questa volta in modo decisivo. Confermate poi le voci dalla Germania che vedono i rossoneri interessatissimi a Calhanoglu: il 23enne turco, trequartista adattabile anche sull’esterno, piace tantissimo a Montella, deciso a infarcire di qualità e gioventù il suo attacco. Il Bayer Leverkusen lo valuta 30 milioni, il Milan non vorrebbe andar oltre i 25 e potrebbe spuntarla grazie alla volontà del giocatore, molto allettato dal trasferimento. 

Giornate calde anche in casa Inter, dove si lavora per formalizzare alcune operazioni ormai imbastite. Banega tornerà a Siviglia (a proposito, gli spagnoli vogliono anche Muriel e stanno trattando per 22 più bonus) per 9 milioni garantendo così una plusvalenza importante in chiave Financial Fair Play, Caprari finirà alla Sampdoria nell’affare Skriniar, di fatto ormai un nuovo giocatore nerazzurro. “Per ora non posso dire niente ma stiamo lavorando bene e in silenzio – le parole di Sabatini. – Non vi preoccupate, succederanno cose importanti”.

Un po’ come in casa Juve, dove per adesso però si parla soprattutto di cessioni. Le sirene del Chelsea attraggono molto Alex Sandro: il brasiliano potrebbe raggiungere Conte anche senza Bonucci, sul quale la Signora sembra essere più resistente. La sensazione è che il mercato in entrata verrà affrontato solo dopo aver risolto la questione, anche in virtù della vagonata di milioni che entrerebbe nelle casse bianconere (almeno 100 milioni).

Proprio come la Roma, che dopo aver ceduto Salah al Liverpool sta per fare lo stesso con Manolas e Paredes, promessi allo Zenit per 70 milioni. Attenzione però al solito Chelsea e alla stessa Juve: gli inglesi sono da sempre estimatori del difensore greco, i bianconeri del centrocampista argentino. Nel frattempo però i giallorossi si sono messi anche a comprare e dopo l’olandese Karsdorp (“forza Roma” le prime parole pronunciate a Fiumicino) stanno per chiudere anche Gonalons: col francese c’è già un accordo per un quadriennale, col Lione si tratta sulla base di 9 milioni. A proposito di Roma, Francesco Totti potrebbe clamorosamente continuare a giocare. Non in Italia, ovviamente, bensì in Giappone: il presidente dei Tokyo Verdi ha rivelato di avergli fatto un’offerta e di aver trovato una certa disponibilità.

Colpo in arrivo anche per il Napoli, che ha praticamente concluso l’acquisto di Ounas, esterno di origini algerine del Bordeaux: costo complessivo 10 milioni, col giocatore atteso in settimana per visite mediche e firma.

Notizie Correlate