1. Home
  2. Lifestyle
  3. Moda e Lusso

Moda e lusso: 26 aziende italiane nella top 100 mondiale

15 maggio 2017 - 16:03  di FIRSTonline
Il nostro Paese conquista il primato del settore a livello di presenza - Questo il risultato che emerge dallo studio Deloitte Global Power of Luxury Goods 2017, nell’ambito dei quali è stata fatta una classifica delle più grandi società del mondo.
Nel mondo del lusso, l’Italia non ha rivali. Con 26 aziende nella top 100 mondiale, il nostro Paese conquista il primato del settore a livello di presenza.

Questo il risultato che emerge dallo studio Deloitte Global Power of Luxury Goods 2017, nell’ambito dei quali è stata fatta una classifica delle più grandi società del mondo.

Nonostante la buona notizia però, Deloitte sottolinea anche uno dei punti deboli dei fiori all’occhiello del made in Italia: in termini di fatturato, il perimetro medio delle aziende italiane è di 1,3 miliardi di dollari contro i 5 miliardi delle francesi e i 3 miliardi di statunitensi e svizzere.

Per quanto riguarda la classifica, al primo posto si piazza Lvmh (22,4 miliardi di fatturato), seguita da Richemont (12,2) e The Estee Lauder Companies (11,3). Medaglia di legno e prima tra italiane è Luxottica, con un fattorato pari a 9,8 miliardi di dollari. Tra le italiane Prada è diciassettesima e Giorgio Armani ventunesima.

Rimanendo nei confini dello stivale occorre segnalare che l’Italia ospita anche il maggior numero di aziende con il tasso di crescita composto (2013-2015) più elevato, tra le quali spiccano Marcolin Group (+43,1% cagr) e Valentino (+37,8%), prima e seconda nella classifica Top20 Fastest Growing Companies.

Notizie Correlate