1. Home
  2. Italia
  3. Politica

Etruria: bufera Boschi, piovono smentite

10 maggio 2017 - 07:12  di FIRSTonline
L'ex direttore del Corriere della Sera, De Bortoli, sostiene nel suo ultimo libro che la sottosegretaria Maria Elena Boschi fece pressione sull'ex ad di Unicredit, Ghizzoni, perchè comperasse la Banca Etruria - I grillini insorgono e ne chiedono le dimissioni - Boschi annuncia querele e la banca smentisce "pressioni politiche"
E' di nuovo bufera su Maria Elena Boschi e su Banca Etruria. Nel suo ultimo libro, l'ex direttore del Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli, sostiene che la sottosegretaria renziana alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, avrebbe fatto pressione sull'allora ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, perché aiutasse e comperasse la Banca dell'Etruria, dove il padre della Boschi era vicepresidente.

Immediate le polemiche politiche con il Movimento 5 Stelle che hanno subito chiesto le dimissioni della Boschi, che ha definito " ennesima campagna di fango" quella dei grillini:"Fanno così perchè devono coprire la loro incapacità di sgombrare Roma dai rifiuti ma stavolta li querelo".

Dalla banca milanese è arrivata una sostanziale smentita e la precisazione di non avere mai ricevuto pressioni politiche per Banca Etruria.

Notizie Correlate