1. Home
  2. Italia
  3. Politica

Francia, Valls lascia i socialisti: partito morto

9 maggio 2017 - 10:43  di FIRSTonline
L'ex premier ha annunciato che sceglierà En Marche per le prossime legislative di giugno. "Il partito socialista è morto". Ma il comitato per le investiture puntualizza: "l'investitura non è automatica".
"Il partito socialista è morto. Non i suoi valori e la sua storia, ma ormai è il passato". Con queste parole l'ex premier Manuel Valls ha annunciato ai microfoni dell'emittente radiofonica Rtl che si candiderà con En Marche alle prossime elezioni legislative di giugno. Il movimento République en marche di Emmanuel Macron nasce con l'obiettivo di dare una maggioranza parlamentare al presidente nell'Assemblea Nazionale; i nomi dei candidati nelle 577 circoscrizioni saranno annunciati giovedì.
Ma nella circoscrizione di Manuel Valls è "già stata scelta una candidata", ha risposto il comitato per le investiture di En Marche. "L'investitura non è automatica" e sarà fatta in "totale indipendenza", ha aggiunto En Marche. Su Twitter, Christophe Castaner, uno dei fedelissimi di Macron, ha detto che Valls dovrà "fare atto di candidatura".

Notizie Correlate