1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

SACE (Gruppo CDP) e Banco BPM: accordo per il recupero dei crediti all’estero

5 maggio 2017 - 16:35  di FIRSTonline
Banco BPM e SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti) annunciano la conclusione di un nuovo importante accordo di collaborazione per facilitare le imprese nel recupero dei propri crediti commerciali per operazioni con l’estero.
Banco BPM e SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti) annunciano la conclusione di un nuovo importante accordo di collaborazione per facilitare le imprese nel recupero dei propri crediti commerciali per operazioni con l’estero.

Con questa intesa, le PMI clienti della banca potranno accedere a condizioni vantaggiose ai servizi di recupero e ristrutturazione crediti messi a disposizione da SACE attraverso la società operativa SACE SRV, e gestire al meglio le criticità connesse all’attuale congiuntura, segnata da un peggioramento del profilo di solvibilità delle controparti.  Nell’ambito della partnership, inoltre, SACE e Banco BPM, si impegnano ad organizzare incontri informativi e formativi periodici con le imprese che si dimostreranno interessate ai servizi di recupero dei crediti.

Grazie all’accordo, le PMI creditrici potranno affidarsi agli specialisti di SACE che gestiranno le diverse fasi dell’attività stragiudiziale e giudiziale per il recupero dei crediti, sino alla negoziazione di accordi di ristrutturazione dell’esposizione finanziaria di corporate e banche, repossession e remarketing di forniture garantite all’estero. 

“Questo accordo conferma una scelta di discontinuità rispetto al recente passato che porta ad una rinnovata attenzione di Banco BPM nei confronti delle aziende presenti anche all’estero” – spiega Fabio De Rosa, Responsabile Estero e Trade Finance di Banco BPM – “La nostra banca sta già programmando per i prossimi mesi una serie di iniziative che siano di maggiore sostegno per tutti quegli imprenditori nostri clienti che hanno scelto di lavorare anche oltre i confini nazionali”.

 “SACE vanta un’esperienza di oltre 40 anni nei più complessi mercati emergenti extraeuropei, dove regolamentazioni speciali che compromettono il trasferimento di fondi e normative incerte, spesso a favore del debitore, rendono ancora più difficile il recupero dei crediti – ha dichiarato Valerio Ranciaro, Direttore Generale di SACE SRV, società di SACE specializzata in servizi di recupero crediti e patrimonio informativo  –. Solo affidandosi a un operatore specializzato come SACE, in grado di intervenire a livello globale con rapidità ed efficienza grazie a una vasta rete di uffici e partner locali, si riesce a ottenere un risultato anche nelle situazioni più complicate”.

Banco BPM ha recentemente rivolto le sue attenzioni verso un’ulteriore internazionalizzazione, dotandosi di utili strumenti informatici - rivolti ai suoi clienti - quali il portale informativo YouWorld e il portale dispositivo YouTrade Finance, che rappresentano un esempio di come l’istituto intenda raggiungere un più alto livello di innovazione digitale del comparto estero a sostegno delle aziende.

Con questa iniziativa si rafforza ulteriormente la gamma di soluzioni offerte da SACE e SIMEST, unite nel Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, pensata per rispondere alle diverse esigenze delle imprese che puntano sui mercati esteri per crescere.

Notizie Correlate