1. Home
  2. Italia
  3. Caso Del Giorno

Alitalia: Gubitosi, Laghi e Paleari nominati commissari. Ok a prestito ponte

2 maggio 2017 - 19:22  di FIRSTonline
Il ministro Calenda ha nominato tre commissari che nei prossimi sei mesi dovranno presentare un piano per la cessione della compagnia aerea - Prestito ponte da 600 milioni "a condizioni di mercato" - I voli e le operazioni non subiranno alcuna modifica e continueranno secondo la programmazione prevista.
Il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha disposto con decreto l'ammissione di Alitalia all'amministrazione straordinaria in base al decreto legge Marzano. Con il decreto di ammissione di Alitalia all'amministrazione straordinaria è stato nominato un collegio commissariale composto da tre commissari: Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari.  

I tre commissari avranno ora il compito di presentare entro sei mesi un piano credibile per la cessione della compagnia. In conferenza stampa il ministro Calenda ha infatti confermato che il mandato di Gubitosi, Laghi e Paleari "è ampio nello spettro ma limitato in ambito temporale". Il ministro ha anche annunciato l’entità del prestito ponte per l’ex compagnia di bandiera, autorizzato dall'Unione europea nei giorni scorsi: 600 milioni di euro per sei mesi "a condizioni di mercato, Euribor +1.000 punti base".

Proprio oggi era arrivato il via libera unanime dal Cda al commissariamento di Alitalia. Riunitosi al termine dell'assemblea, ha deciso all'unanimità di presentare l'istanza di ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria come disposto dalla legge. "I soci avevano condizionato la disponibilità alla ripatrimonializzazione e al rifinanziamento ad un accordo con le organizzazioni sindacali, venuto meno con l'esito del referendum tra i dipendenti", si legge in una nota della linea aerea.

I voli e le operazioni non subiranno alcuna modifica e continueranno secondo la programmazione prevista, si legge in una nota diffusa al termine del cda della compagnia.


Notizie Correlate