1. Home
  2. Lifestyle
  3. Firstarte

Venezia, Generali apre Palazzo Cini al pubblico

21 aprile 2017 - 06:55  di FIRSTonline
La compagnia triestina, in partnership con la Fondazione Cini, offre dal 21 aprile la possibilità agli appassionati e alla comunità di accedere al Palazzo e alla sua prestigiosa collezione d'arte
Generali apre al pubblico la casa-museo di Palazzo Cini a Venezia, in partnership con la Fondazione Cini, offrendo per il quarto anno consecutivo alla comunità e agli appassionati la possibilità di accedere al Palazzo che apre alla contemporaneità la sua prestigiosa collezione d’arte antica e moderna.

Palazzo Cini, visitabile dal 21 aprile al 15 novembre 2017, espone le prestigiose opere di uno dei più importanti collezionisti privati del novecento italiano, Vittorio Cini, insieme al nuovo progetto d’arte contemporanea dell’artista brasiliano Vik Muniz, ispirato dalle opere del Palazzo.

Riaperto nel 2014 e situato nel cosidetto Museum Mile, tra le Gallerie dell'Accademia, la Collezione Peggy Guggenheim e Punta della Dogana, Palazzo Cini offre l’opportunità di far conoscere e apprezzare un unicum nel panorama museale veneziano, che accanto a sculture e oggetti d’arte annovera dipinti toscani e ferraresi con opere di Giotto, Guariento, Botticelli, Filippo Lippi, Piero di Cosimo e Dosso Dossi. Tutte queste opere hanno ispirato l’artista Vik Muniz, che ha realizzato il progetto Afterglow: Pictures of Ruins in mostra.

“L’arte, in ogni sua manifestazione, è una delle più alte espressioni umane di creatività e ingegno - ha affermato il Presidente del Gruppo Generali, Gabriele Galateri di Genola – offre modelli dai quali poter attingere idee e suggerimenti per interpretare il presente e progettare il futuro. Ne è un esempio Palazzo Cini, in un dialogo tra le collezioni originarie d’arte antica e moderna e le esposizioni temporanee d’arte contemporanea. A Venezia Generali si impegna a promuovere e preservare il patrimonio artistico, architettonico e ambientale e a stimolare idee e azioni innovative per il progresso della comunità”.

Generali è sostenitore istituzionale della Fondazione Cini, con cui condivide l’impegno per l’accesso e la promozione della cultura.

Notizie Correlate