1. Home
  2. Italia
  3. Eventi

Cittadini d'Europa: convegno a Brescia di Ubi e Giovani Editori

11 aprile 2017 - 05:58  di FIRSTonline
Si terrà a Brescia, martedì 11 Aprile 2017 alle ore 11.00 Presso Sala Conferenze UBI Banca Corrado Faissola, il convegno "Cittadini d'Europa organizzato dall'Osservatorio Permanente Giovani Editori e UBI Banca.
Si terrà a Brescia, martedì 11 Aprile 2017 alle ore 11.00 Presso Sala Conferenze UBI Banca Corrado Faissola, il convegno "Cittadini d'Europa organizzato dall'Osservatorio Permanente Giovani Editori e UBI Banca. 
 
Interverranno: Franco Frattini, presidente SIOI,già vice presidente Commissione Europea; Victor Massiah, consigliere delegato UBI Banca; Andrea Ceccherini, presidente Osservatorio Permanente Giovani-Editori e Dario Di Vico, editorialista del Corriere della Sera.

Il progetto “Cittadini d’Europa” è un percorso innovativo, un nuovo progetto in versione sperimentale, teso a formare cittadini sempre più attivi, responsabili, informati del proprio presente e padroni dei mezzi che hanno a disposizione, un'iniziativa speciale sull'Europa . Una nuova sfida coraggiosa che punta a portare nelle classi coinvolte il tema dell’Europa, una vera cultura europea che non rimanga solo sulla carta, ma diventi reale esperienza comune di tutti i cittadini in Europa attraverso un percorso che sarà sicuramente di incentivo ai ragazzi per il loro futuro e la loro formazione, sia personale che didattica.

Un percorso di educazione alla cittadinanza europea, che prevede l’utilizzo in classe del quotidiano, sia cartaceo che digitale, gestito in piena autonomia da parte dei docenti che potranno contare su un supporto didattico realizzato appositamente per loro: un aiuto mirato e ragionato realizzato grazie al pool di formatori dell’Osservatorio, che ha studiato un modello formativo ad hoc da introdurre nelle scuole del territorio scelto, così da portare nelle aule moduli efficaci di formazione e informazione sull'Unione Europea, sulle Istituzioni europee e sui valori fondamentali dell'Unione.

Per le scuole delle aree coperte da questo nuovo progetto (le province di Brescia, Bergamo, Varese, Torino, Genova) si tratta di un’opportunità unica di testare un nuovo modello formativo nell’ambito del percorso di educazione alla cittadinanza attraverso una modalità sperimentale, innovativa e molto coerente con i bisogni attuali dei giovani.

Notizie Correlate