1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Telecom Italia: Bernabè torna nel cda, occhi sulla presidenza

10 aprile 2017 - 06:21  di FIRSTonline
Vivendi, primo azionista di Telecom Italia, ha depositato ieri sera la lista dei suoi candidati al cda della compagnia telefonica che uscirà dall'assemblea del 4 maggio ma non scioglie il rebus della presidenza dove Recchi è fortemente in bilico - Oltre alla presenza di de Puyfontaine (ad di Vivendi) e di Cattaneo (che sarà confermato ad9 la maggior sorpresa è la candidatura come indipendente di Franco Bernabè, già ad e presidente di Telecom Italia
A volte ritornano. La maggior sorpresa della lista dei candidati al nuovo consiglio d'amministrazione di Telecom Italia, che Vivendi (primo azionista della compagnia telefonica) ha depositato ieri sera in vista dell'assemblea del 4 maggio, è la presenza come indipendente di un top manager del calibro di Franco Bernabè, già presidente e ad di Telecom in due precedenti esperienze.

Per Bernabè, che ora è presidente indipendente di Icbpi, sarà la terza volta al vertice di Telecom e resta da capire quale sarà esattamente il ruolo che ricoprirà perchè i francesi, che l'hanno proposto, non hanno scoperto le carte per la presidenza, dove Giuseppe Recchi è stato messo fortemente in discussione.

Nella lista di Vivendi, che farà concorrenza a quella di Assogestioni, il primo candidato è Arnaud de Puyfontaine, attuale ad del gruppo francese, ma ci sono anche altri manager francesi, lo stesso Recchi e l'ad Flavio Cattaneo, che è destinato alla riconferma, oltre a Bernabè.

Inizialmente Vivendi sembrava orientata a candidare alla presidenza de Puyfontaine ma il recente avvertimento della Consob, che ha sostenuto che una presidenza francese in Telecom non passerebbe inosservata ai fini della determinazione del controllo del gruppo e potrebbe avere ripercussioni sulla battaglia tra Vivendi e Fininvest in Mediaset, ha indotto alla prudenza il gruppo transalpino guidato da Vincent Bollorè che potrebbe optare per una presidenza indipendente.

I giochi si faranno comunque nel cda che si riunirà dopo l'assemblea Telecom Italia ma la candidatura di Franco Bernabè non è+ certo casuale

Notizie Correlate