1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Telecom, allerta Consob su presidenza francese

5 aprile 2017 - 07:22  di FIRSTonline
L'ad di Vivendi (primo azionista di Telecom Italia), Arnaud de Puyfontaine è in pole position per sostituire Recchi alla presidenza del primo gruppo telefonico italiano ma il presidente della Consob, Vegas, avverte: "Una presidenza francese non passerebbe inosservata".
E' battaglia sul cambio della guardia alla presidenza di Telecom Italia. Da tempo Vivendi, che è il primo azionista di Telecom, punta alla presidenza e ha in animo di sostituire l'evanescente ma ingombrante Giuseppe Recchi con Arnaud de Puyfontaine, che del gruppo francese è l'ad.

Ma ieri è arrivato il cartellino giallo  del presidente della Consob, Giuseppe Vegas che - con gli occhi agli intrecci tra Telecom, Vivendi e Mediaset - ha sostenuto che una presidenza francese ai vertici di Telecom Italia "non passerebbe inosservata agli occhi della Consob", considerando che Vivendi è già sospettata di avere il controllo di fatto di Telecom e che perciò dovrebbe allentare la sua presa su Mediaset, la tv di Berlusconi al centro di una contesa furibonda proprio con Vivendi.

E' probabile che a questo punto i francesi puntino su una presidenza di garanzia italiana che non disturbi l'ad di Telecom Italia, Flavio Cattaneo, che gode dell'apprezzamento di Vivendi, ma eviti di alterare gli equilibri di una governance per tante ragioni sotto i riflettori.

Notizie Correlate