1. Home
  2. Tasse/Lavoro
  3. Lavoro e Professioni

Sciopero Alitalia, il 5 aprile non si vola: tutte le info

4 aprile 2017 - 05:57  di FIRSTonline
Ennesima giornata da incubo nei cieli italiani. Mercoledì 5 aprile i dipendenti di Alitalia sciopereranno per 24 ore - Cancellati centinaia di voli, previsti forti disagi - Ecco tutte le informazioni
Ennesima giornata da incubo nei cieli italiani. Mercoledì 5 aprile i dipendenti di Alitalia sciopereranno per 24 ore allo scopo di protestare contro il nuovo piano industriale della compagnia che prevede 2.037 esuberi e forti tagli agli stipendi.

La protesta è stata indetta dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta, USB e CUB Trasporti e riguarderà i dipendenti di Alitalia in tutta Italia.

L’ex compagnia di bandiera è stata costretta a cancellare il 60% dei collegamenti e a modificare la programmazione dei propri voli, nazionali e internazionali, dalla sera del 4 aprile alla prima mattinata del 6 aprile (ecco la lista). Molti voli, sia nazionali che internazionali, potrebbero subire ritardi.



L’inizio dello sciopero è previsto per mezzanotte del 4 aprile e si concluderà alla mezzanotte del 5 aprile, ma anche alcuni voli della sera del 4 aprile e della mattina del 6 aprile potranno essere cancellati. Da sottolineare che anche le associazioni professionali ANPAC e ANPAV hanno confermato uno sciopero, sempre per il 5 aprile, dalle ore 12.00 alle 16.00.

Saranno previste delle fasce di garanzia: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21 gli aerei opereranno regolarmente.

La Compagnia ha attivato un piano straordinario per ‘riproteggere’ sui primi voli disponibili il maggior numero di passeggeri coinvolti. 

Tutti i viaggiatori che hanno acquistato un biglietto per volare dalla sera del 4 aprile alla prima mattinata del 6 aprile, sono invitati a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, chiamando il numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia), il numero +39.06.65649 (dall’estero), oppure contattando l’agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto.

Per limitare i disagi e "riproteggere" il maggior numero di passeggeri, inoltre, il 5 aprile Alitalia impiegherà aerei più capienti sia sulle rotte domestiche che su quelle internazionali.

Negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate, la Compagnia ha previsto un rafforzamento del proprio personale per assicurare la massima assistenza ai clienti. E’ stato infine incrementato il numero degli addetti al call center.


Notizie Correlate