1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Enel fornirà energia allo Zambia per 25 anni

4 aprile 2017 - 13:36  di FIRSTonline
Il gruppo ha firmato un accordo, tramite Enel Green Power, per la fornitura di lunga durata al Paese africano. In Messico, via ai lavori per il campo fotovoltaico di Don José. Gli investimenti superano complessivamente i 250 milioni di dollari Usa.
(Teleborsa) - Enel, attraverso la Divisione delle energie rinnovabili, Enel Green Power (EGP), ha siglato un accordo di fornitura energetica venticinquennale con ZESCO, la utility statale dello Zambia. Sempre Enel ha annunciato di aver avviato i lavori per un ulteriore impianto fotovoltaico, questa volta in Messico, in cui investirà 220 milioni di dollari Usa.

L'accordo in Zambia è relativo alla produzione dell'impianto solare fotovoltaico Ngonye (34 MW), che il Gruppo si è aggiudicato a giugno, nell'ambito della prima gara prevista dal programma Scaling Solar, lanciato dalla società pubblica di investimento Industrial Development Corporation Limited (IDC).

Ngonye si trova nella zona industriale "Multi-Facility Economic Zone Lusaka South", nello Zambia meridionale. L'aggiudicazione dell'impianto da parte di Enel ha segnato l'ingresso del Gruppo nel mercato delle rinnovabili dello Zambia.

Enel investirà circa 40 milioni di dollari USA nella costruzione del nuovo impianto fotovoltaico, che dovrebbe generare circa 70 GWh l'anno. Ngonye sarà di proprietà di una società veicolo in cui EGP deterrà l'80% e IDC una quota di minoranza del 20%.

In Messico, invece, tramite Enel Green Power México (EGPM), il gruppo ha avviato (alla presenza delle autorità messicane) la costruzione dell'impianto solare fotovoltaico Don José, situato a San Luis de la Paz, nello Stato di Guanajuato, nel centro-nord del Paese.

Don José avrà una capacità installata di 238 MW e, una volta completato, sarà in grado di produrre 539 GWh all'anno, equivalenti al fabbisogno annuale di circa 410mila famiglie messicane, evitando l'emissione in atmosfera di oltre 245mila tonnellate di CO2.

Enel investirà circa 220 milioni di dollari USA nella costruzione dell'impianto di Don José, che dovrebbe entrare in servizio entro la fine del 2018. Il progetto sarà supportato da un contratto con la Comisión Federal de Electricidad (CFE) per la vendita di specifici volumi di energia per oltre 15 anni e dei relativi certificati verdi per 20 anni.

Notizie Correlate