1. Home
  2. Lifestyle
  3. Firstarte
  4. Eventi - Mostre

Generali Italia si allea con Arthemisia per avvicinare il pubblico all’arte

31 marzo 2017 - 06:02  di FIRSTonline
All’interno del programma Valore Cultura di Generali Italia, prende avvio la partnership con il Gruppo Arthemisia con iniziative in 11 mostre d’arte in 7 città italiane: giornate aperte a tutti con ingresso libero, audioguide gratuite e junior lab di Arthemisia per i più piccoli.
Diffondere e tutelare l’arte e la cultura, che rappresentano un elemento fondante dell’identità del nostro Paese: questo è l’obiettivo della partnership tra Generali Italia e il Gruppo Arthemisia per il 2017. Da marzo a dicembre, 11 mostre in 7 città italiane ospiteranno iniziative ad hoc – giornate aperte con ingresso libero, audioguide gratuite e junior lab – per avvicinare più facilmente un pubblico ampio e trasversale a momenti di grande arte distribuiti in modo capillare su tutto il territorio, dal Nord al Sud Italia.

Questa iniziativa fa parte di Valore Cultura, il programma avviato nel 2016 da Generali Italia con l’obiettivo di sostenere le migliori iniziative artistiche e culturali per renderle accessibili ad un pubblico sempre più vasto e per promuovere lo sviluppo e la valorizzazione del nostro territorio.

La partnership con il Gruppo Arthemisia, società leader nella produzione, organizzazione e realizzazione di grandi mostre d’arte a livello nazionale e internazionale, riconosciuta per il suo stile innovativo di progettazione di esposizioni di altissima qualità con il massimo coinvolgimento, prevede:

- Giornata Generali aperta a tutti con ingresso gratuito per dare la possibilità a un pubblico più ampio di scoprire le mostre di “Escher“ a Catania (11 aprile), “Toulose Lautrec” a Verona (6 giugno), “Mirò” a Torino (21 novembre).

- Audioguide gratuite per approfondire la conoscenza delle opere per tutta la durate delle mostre “Love” a Milano, “Botero” a Roma, “Monet” a Roma e “Surrealismo” a Milano.

- Junior Lab di Arthemisia aperti a bambini e ragazzi fino a 11 anni.

«Con Valore Cultura già lo scorso anno abbiamo promosso 15 iniziative culturali portando oltre un milione di visitatori nelle mostre più rilevanti e 15 mila persone nei teatri – ha detto Lucia Sciacca, direttore comunicazione e sostenibilità di Generali Country Italia – Nel 2017 vogliamo rafforzare il nostro impegno e, oltre al sostegno alle 11 mostre di Arthemisia, abbiamo deciso di creare delle iniziative in tutta Italia per attrarre e rendere fruibili a un pubblico sempre più vasto momenti di grande arte».

«Il nostro obiettivo è quello di trasmettere al maggior numero di persone possibili l’amore per l’arte e per la bellezza, e di consentirne a tutti la comprensione, a prescindere dalla preparazione personale – ha dichiarato Iole Siena, Presidente del Gruppo Arthemisia – con Generali Italia abbiamo trovato un perfetto punto di incontro e la nostra collaborazione si sta concretizzando in servizi utili ai visitatori: ingressi gratuiti, audioguide omaggio, laboratori ad hoc per ogni fascia d’età e molto altro».

VALORE CULTURA

Valore Cultura, il programma di Generali Italia che sostiene iniziative artistiche e culturali, si sviluppa su 2 direttrici:

- sostegno a grandi istituzioni culturali (La Scala, Il San Carlo, La Fenice) per garantire l’acceso a un pubblico maturo e allo stesso tempo avvicinare i più giovani;

- supporto ad eventi e mostre dei grandi classici attraverso i più importanti appuntamenti artistici e iniziative diffuse su tutto il territorio nazionale, per una maggiore vicinanza e accessibilità delle comunità locali.

Nel 2016 il Programma Valore Cultura ha garantito sostegno a 15 iniziative culturali, oltre un milione di visitatori, 15.000 persone nei teatri, 700 studenti delle scuole coinvolti in progetti culturali; 300 ragazzi iscritti al San Carlo LAB, 350 over 65 invitati al Teatro la Scala, agevolazioni per i 10.000 dipendenti di Generali Country Italia.

Notizie Correlate