1. Home
  2. Lifestyle
  3. Firstarte
  4. Mercato Dell'Arte / Aste

Vintage, collezionismo per moda o per investimento?

25 marzo 2017 - 06:33  di Marika Lion
Un'asta tutta dedicata al Vintage, gioielli, bijoux, e per le amanti delle borse vengono proposti dei piccoli "capolavori" di manifattura italiana e straniera insieme a grandi classici di Maison Hermès (dalle Kelly alle più richieste Birkin), Roberta di Camerino, Gucci, Louis Vuitton e Yves Saint Laurent.
Cambi Casa d'Aste presenta per la prima volta a Milano una vendita all'incanto dedicata alla moda Vintage. Più di 250 lotti tra bigiotteria e accessori firmati saranno esposti presso gli uffici di Palazzo Serbelloni dal 6 al 9 aprile.

L’appuntamento si preannuncia imperdibile per i collezionisti di questo settore, che negli ultimi anni ha avuto un forte incremento, e sarà un’occasione per far approcciare anche i più giovani con il mondo delle case d'asta.

La vendita propone lotti di differenti periodi di produzione e di diverse nazioni come ad esempio una spilla in strass di Eisenberg degli anni ‘50, una parure composta da spilla e orecchini a clips firmati Monet, fino ad arrivare alle più conosciute spille a forma di fiore di Chanel.

Molto interessante anche una collezione privata di una quarantina di pezzi, tutti prodotti dall’azienda artigiana di bigiotteria Ornella Bijoux, fondata a Milano nel 1944, che raccoglie collane, spille, braccialetti e orecchini dagli anni ’60 agli anni ‘80; alcuni di questi pezzi sono stati esposti alla mostra dedicata al Museo del Bijou di Casalmaggiore. 

Il catalogo raccoglie poi divertenti sculture degli anni ’80 che raffigurano i personaggi della Disney, tutte provenienti da un collezionista milanese. 

Della stessa asta farà parte anche una selezione di gioielli "minori", quasi 200 lotti a prezzi decisamente interessanti, ma comunque scelti per la loro originalità, per la buona fattura e per la grande portabilità.

Notizie Correlate