1. Home
  2. Tech

Pagamenti digitali: dai selfie all'impronta della mano, le novità in arrivo

22 marzo 2017 - 11:59  di FIRSTonline
Dai chip nascosti negli accessori d'abbigliamento alle varie tecnologie per il riconoscimento biometrico, aspettando Apple Pay, Samsung Pay e Android Pay
Anche la carta di credito sta per diventare obsoleta. Nel mondo dei pagamenti digitali si fanno largo soluzioni sempre più innovative, alcune delle quali evocano scene da film di fantascienza. Come spiega oggi Il Corriere della Sera, Visa ha presentato da poco un progetto che permette di pagare i prodotti del marchio australiano Local Supply semplicemente avvicinando l’asticella dei propri occhiali da sole a un lettore pos.

Non solo. La startup americana Keyo sta addirittura sviluppando un’intelligenza artificiale che permette di concludere transazioni tramite riconoscimento biometrico. Traduzione: per pagare basterà avvicinare la mano al lettore, che leggerà le nostre impronte e addebiterà l’importo sulla carta di credito associata.

Il “selfie pay” è invece un’idea di Matercard, che utilizza una fotografia digitale per identificare il soggetto e sbloccare i pagamenti richiesti. Si tratta di un sistema che debutterà quest’anno in Europa, Italia compresa.

Ma nel nostro Paese l’evento più atteso è un altro: lo sbarco di Apple Pay, che digitalizza la carta di credito sullo smartphone, previsto entro fine anno. È probabile che subito dopo arriveranno anche Samsung Pay e Android Pay.

Notizie Correlate