1. Home
  2. Italia
  3. In Vetrina

Nomine: Profumo a Leonardo. Del Fante a Poste, Ferraris a Terna

18 marzo 2017 - 13:43  di FIRSTonline
Il Tesoro ha deciso e pubblicato le designazioni per i rinnovi dei Cda. Confermati Claudio Descalzi e Emma Marcegaglia all'Eni, Francesco Starace e Patrizia Grieco all'Enel. A Poste presidente sarà Farina. All'Enav resta Roberta Neri ma cambia il presidente.
Il governo ha deciso sulle nomine delle Spa pubbliche. Alessandro Profumo, come anticipato da FIRSTonline, diventa amministratore delegato di Leonardo al posto di Mauro Moretti che lascia. Confermato il presidente uscente Gianni De Gennaro. Cambia il vertice di Poste Italiane: esce l'Ad Francesco Caio così come la presidente Luisa Todini e vengono sostituiti, rispettivamente, da Matteo Del Fante (in uscita da Terna) e Bian Maria Farina (Poste Vita). Confermati i vertici di Eni ed Enel: Claudio Descalzi e Emma Marcegaglia al Cane a Sei Zampe, Francesco Starace e Patrizia Grieco al gruppo elettrico nazionale. A Terna dovrebbe andare l'attuale Cfo di Poste, Luigi Ferraris. Confermata nel ruolo di Ad all'Enav Roberta Neri; alla presidenza arriva Roberto Scaramella.

Ecco tutti i nomi, così come sono elencati nel comunicato ufficiale del Tesoro:

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enav S.p.A., convocata per il 28 aprile 2017, il Ministero, titolare del 53,37% del capitale, depositerà presso la sede della società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:
1. Roberto Scaramella
2. Roberta Neri
3. Giuseppe Acierno
4. Maria Teresa Di Matteo
5. Nicola Maione
6. Mario Vinzia
Roberta Neri resta Ad di Enav

Con riferimento all'assemblea degli azionisti di Enel S.p.A., convocata per il 4 maggio 2017, il Ministero, titolare del 23,58% del capitale, depositerà presso la sede della Società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:
1. Patrizia Grieco
2. Francesco Starace
3. Alfredo Antoniozzi
4. Alberto Bianchi
5. Paola Girdinio
6. Alberto Pera
Francesco Starace resta Ad Enel

Con riferimento all'assemblea degli azionisti di Eni S.p.A., convocata per il 13 aprile 2017, il Ministero, titolare del 4,34% del capitale e per il tramite di Cassa Depositi e Prestiti (partecipata al 82,77% dal MEF) di un ulteriore 25,76%, depositerà le seguenti liste per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale:
Consiglio di Amministrazione
1. Emma Marcegaglia
2. Claudio Descalzi
3. Andrea Gemma
4. Diva Moriani
5. Fabrizio PaganiSindacale
6. Domenico Trombone
Claudio Descalzi rimane Ad all'Eni
Collegio Sindacale
1. Paola Camagni (Sindaco effettivo)
2. Andrea Parolini (Sindaco effettivo)
3. Marco Seracini (Sindaco effettivo)
4. Stefania Bettoni (Sindaco supplente)
5. Stefano Sarubbi (Sindaco supplente)

Con riferimento all'assemblea degli azionisti di Leonardo S.p.A., convocata per il 2 e 16 maggio in sede ordinaria e il 2, 3 e 16 maggio in sede straordinaria, il Ministero, titolare del 30,20% del capitale, depositerà presso la sede della Società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:
1. Giovanni De Gennaro
2. Alessandro Profumo
3. Guido Alpa
4. Luca Bader
5. Marina Calderone
6. Marta Dassù
7. Fabrizio Landi

Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Poste Italiane S.p.A., convocata per il 27 aprile 2017, il Ministero, titolare del 29,30% del capitale e attraverso Cassa Depositi e Prestiti di una ulteriore quota del 35%, depositerà presso la sede della società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:
1. Bianca Maria Farina
2. Matteo Del Fante
3. Carlo Cerami
4. Antonella Guglielmetti
5. Francesca Isgrò
6. Roberto Rao
Matto Del Fante da Terna va a Poste Italiane

"I nominativi che compongono le liste sopra riportate - spiega il comunicato del Ministero Economia (Mef) - sono stati individuati secondo una procedura di selezione, svolta - in linea con quanto disposto dalla Direttiva del Ministro dell’economia e delle finanze sulle procedure di individuazione dei componenti degli organi sociali delle società partecipate dal Ministero – con il supporto di primarie società di consulenza per la selezione e il reclutamento manageriale (Eric Salmon & Partners, Korn Ferry, Spencer Stuart), sulla base di criteri di professionalità e secondo prassi di uso comune di mercato".

Per quanto riguarda la società Terna S.p.A., le cui nomine spettano al Consiglio di Amministrazione della Cassa depositi e prestiti, le proposte dei vertici CDP saranno coerenti con i criteri seguiti dal Governo nelle nomine di propria competenza.

Per Terna l'indicazione premierebbe il Cfo di Poste Luigi Ferraris che diventa Ad del gruppo dell'energia.

Non mancano i ringraziamenti di rito dal Mef: a Ferdinando Falco Beccalli "per l'impegno profuso in questi anni alla presidenza di Enav spa e per aver assistito l'amministratore delegato nel processo di quotazione della società"; a Luisa Todini "per l'impegno e la passione che ha sempre dimostrato nel suo incarico alla presidenza di Poste Italiane spa. Il suo lavoro ha dato un forte contributo al rafforzamento della più grande azienda sociale italiana approdata recentemente in Borsa"; a Francesco Caio, che "ha posto le basi per lo sviluppo futuro di Poste Italiane"; a Mauro Moretti, che "ha gestito e realizzato importanti processi di trasformazione di Gruppi industriali di importanza strategica del Paese, quali Ferrovie dello stato e Finmeccanica (oggi Leonardo), con risultati che sono stati apprezzati dal mercato e dagli investitori".

Notizie Correlate