1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Bitcoin, la Consob americana boccia l'idea di un Etf

13 marzo 2017 - 10:48  di FIRSTonline
Nuova sconfitta peri gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, gli stessi che anni fa hanno perso la causa contro Mark Zuckerbger per la paternità di Facebook - L'Etf avrebbe permesso lo sbarco della valuta virtuale su un mercato aperto al grande pubblico
La Consob americana boccia la proposta di creare un exchanged-trade fund per il Bitcoin. L’idea respinta dalla Security and Exchange Commission era dei gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, gli stessi che anni fa hanno perso la causa contro Mark Zuckerbger per la paternità di Facebook.

Lo stop imposto dalla Sec gela le speranze di rendere la moneta virtuale più accessibile al grande pubblico. E fa affondare il Bitcoin, innescando un calo fino al 18,4% a 978,76 dollari. Solo nei giorni scorsi il Bitcoin era salito al nuovo massimo storico di 1.277,7 dollari, superando per la prima volta le quotazioni dell'oro.

I fratelli Winklevoss avevano proposto un Etf in grado di seguire il prezzo del Bitcoin ed essere acquistato e venduto facilmente come i titoli azionari, consentendo di fatto lo sbarco della valuta virtuale su un mercato aperto al grande pubblico.

Un Etf in Bitcoin, infatti, consentirebbe di investire nella moneta digitale nello stesso modo in cui si investe nei fondi legati a monete reali.

Notizie Correlate