1. Home
  2. Sport
  3. Sport

F1, svelata la nuova Ferrari (VIDEO)

25 febbraio 2017 - 12:09  di FIRSTonline
La sigla SF70H, oltre a indicare la motorizzazione ibrida, celebra i 70anni della Ferrari, nata nel 1947, quando uscì dallo storico portone di via Abetone Inferiore a Maranello la prima vettura con il marchio del Cavallino, la 125S, la prima creatura a portare il nome del fondatore, Enzo Ferrari.
Si chiama SF 70 H, dove la h sta per la motorizzazione Hybrid, la Ferrari che disputerà il Mondiale di F1 2017. Il nome e la monoposto sono stati rivelati in diretta sul web nel sito della scuderia di Maranello, al termine di un video nel quale venivano riproposti tutti i profili delle Rosse che hanno disputato il Mondiale di F1.

La vettura appare più rossa rispetto a quella delle stagioni precedenti: solo gli alettoni anteriori e la parte alta del retrotreno presentano un po' di bianco attraversato, sul retro, da un tricolore bianco, rosso e verde. Tra i marchi presenti sulla vettura anche quello dell'Alfa Romeo. La sigla SF70H, oltre a indicare la motorizzazione ibrida, celebra i 70anni della Ferrari, nata nel 1947, quando uscì dallo storico portone di via Abetone Inferiore a Maranello la prima vettura con il marchio del Cavallino, la 125S, la prima creatura a portare il nome del fondatore, Enzo Ferrari.



"Penso al tanto lavoro che c'è dietro a questa macchina", al lavoro di "tante persone: è bello oggi essere qui tutti insieme, è bello quando ci si mette tutti insieme" in un'impresa. Ai microfoni di Sky, il pilota tedesco della Ferrari Sebastian Vettel ha commentato così il debutto della nuova Rossa, la SF70H che disputerà il Mondiale di F1 2017.

"Guardando la macchina oggi ho pensato a tutte le persone che nei mesi scorsi hanno lavorato con dedizione estrema, professionalità e attenzione su ogni dettaglio di questa macchina. La macchina è frutto di un grande lavoro di squadra". Lo ha detto a Sky il team principal Ferrari, Maurizio Arrivabene, a margine della presentazione della nuova SF70H. "Adesso sempre coi piedi per terra andremo a Barcellona,faremo le due settimane di programma previste e poi solo a Melbourne capiremo dove siamo veramente".

Notizie Correlate