1. Home
  2. Tasse/Lavoro
  3. Lavoro e Professioni

Alitalia: piano entro inizio marzo, sciopero (per ora) confermato

20 febbraio 2017 - 19:10  di FIRSTonline
E' quanto è emerso dall'incontro di oggi tra governo e sindacati - Fit Cisl lancia segnali di apertura sullo sciopero di giovedì 23 febbraio: "Rimane confermato, ma se l'azienda fa retromarcia su tutto noi siamo disponibili a sospenderlo" - A brevissimo un incontro governo-azienda per sollecitare sul piano - Delrio: "Problema serio, c'è preoccupazione".
Il piano industriale sarà presentato entro la prima settimana di marzo al governo e anche ai sindacati: questo è emerso dall'incontro di oggi tra l'esecutivo e le rappresentanze sindacali. Secondo quanto riferito dal segretario generale della Fit-Cisl, Antonio Piras, i tempi si stanno dunque accorciando: "Tra poche ore il governo convocherà Alitalia per capire se ci sono possibilità di mediazione", ha detto Piras precisando che per i sindacati "lo sciopero di giovedì 23 febbraio rimane confermato, ma se l'azienda fa retromarcia su tutto noi siamo disponibili a sospenderlo".

"Quelli di Alitalia sono problemi seri che non si affrontano a cuor leggero, c'è preoccupazione", aveva detto in mattinata il ministro dei Trasporti Graziano Delrio prima dell'incontro con i sindacati per discutere la situazione della ex compagnia di bandiera.

Lo sciopero è dunque al momento confermato, anche se Alitalia ha già predisposto un piano per limitare i disagi. "La compagnia è stata costretta a cancellare il 60% dei voli programmati, sia nazionali che internazionali. Sul sito alitalia.com è disponibile la lista dei voli cancellati", recita una nota. L'agitazione è indetta per il 23 febbraio dalle sigle sindacali USB e CUB Trasporti e dalle associazioni professionali ANPAC e ANPAV (per l'intera giornata ad eccezione delle fasce garantite 7.00-10.00 e 18.00-21.00), e dai sindacati confederali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta (dalle ore 14, alle 18).

La compagnia - spiega una nota - "ha immediatamente attivato un piano straordinario per riproteggere sui primi voli disponibili il maggior numero di passeggeri coinvolti nelle cancellazioni. Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno un volo prenotato per il 23 febbraio - e anche per la serata del 22 febbraio e per la prima mattinata del 24 febbraio - a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, chiamando i seguenti contatti telefonici: dall'Italia il numero verde (completamente gratuito) 800.65.00.55; dall'estero il numero +39.06.65649. Gli operatori forniranno tutte le informazioni e l'assistenza necessarie".

Notizie Correlate