1. Home
  2. Lifestyle
  3. Firstarte

Intesa Sanpaolo Private Banking torna ad Arte Fiera 2017

21 gennaio 2017 - 05:50  di FIRSTonline
Intesa Sanpaolo Private Banking, la banca private del Gruppo Intesa Sanpaolo, ritorna ad “Arte Fiera 2017”, sostenendo la 41esima edizione di questa importante rassegna internazionale di arte moderna e contemporanea.
Intesa Sanpaolo Private Banking, la banca private del Gruppo Intesa Sanpaolo, ritorna ad “Arte Fiera 2017”, sostenendo la 41esima edizione di questa importante rassegna internazionale di arte moderna e contemporanea.

Intesa Sanpaolo Private Banking si propone come collector programme partner di “Arte Fiera 2017” ed organizza una speciale accoglienza in una lounge allestita nel cuore della manifestazione fieristica, per ospitare i collezionisti più esigenti ed attenti alle nuove espressioni artistiche.

Quest’anno, all’interno dello stand, anche un ospite d’eccezione con alcuni pezzi unici: la storica vetreria artistica Venini di Murano, protagonista della storia del design italiano ed internazionale.

“Intesa Sanpaolo Private Banking – afferma il Direttore Generale Saverio Perissinotto – è specializzata nell’offerta di servizi finanziari alla clientela di più elevato standing e propone soluzioni complete e innovative di asset management per la gestione del patrimonio in tutte le sue articolazioni. In questa particolare occasione mette i propri professionisti a disposizione dei visitatori e della clientela, per presentare le più innovative e vantaggiose soluzioni finanziarie dedicate ai collezionisti”.

Fra i servizi di consulenza si segnala, in particolare, l’Art Advisory e la partnership con Eikonos Arte, che grazie ai suoi qualificati esperti può indirizzare i collezionisti verso i settori con le maggiori potenzialità del mercato, tanto nell’ambito dell’arte antica, quanto di quella moderna e contemporanea. Le principali competenze a disposizione della clientela comprendono: l’analisi dello stato di conservazione, stime, perizie, analisi storico-artistiche, studi economici e finanziari, supporto di professionisti indipendenti, esperti d’arte, guida all'acquisto e alla vendita di opere.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo conferma in questo modo la propria volontà di intervenire nel settore culturale, sia con iniziative dirette, sia in partnership, per sostenere attivamente eventi di grande rilevanza formativa, scientifica e artistica, sulla base del principio di responsabilità sociale, che rappresenta uno dei suoi valori fondanti. Anche la presenza ad “Arte Fiera 2017” si inserisce in questa strategia di valorizzazione del territorio, dedicando risorse e allo sviluppo sociale e culturale, nella convinzione che un’impresa bancaria di rilevanza nazionale debba concorrere alla crescita del proprio Paese da una prospettiva civile, oltre che economico-finanziaria.

Notizie Correlate