1. Home
  2. Lifestyle
  3. Made In Italy

Leonardo, maxi contratto in Uk per elicotteri

9 gennaio 2017 - 16:11  di FIRSTonline
Il contratto sostiene direttamente oltre 500 posti di lavoro altamente qualificati, prevalentemente nel sud-est dell’Inghilterra presso la base aeronavale di Yeovilton, dove sono concentrate le attività di manutenzione e addestramento per gli elicotteri Wildcat.
Leonardo ha firmato con il ministero della Difesa UK un contratto del valore di 271 milioni di sterline (circa 320 milioni di euro) per la fornitura di servizi di supporto e addestramento per la flotta di 62 elicotteri AW159 Wildcat impiegati dall’Esercito e dalla Marina Militare del Regno Unito. Il contratto è stato annunciato da Harriett Baldwin, ministro per gli Approvvigionamenti della Difesa, nel corso della sua visita odierna presso lo stabilimento Leonardo di Yeovil, nel sud-est dell’Inghilterra. L’esecuzione del contratto, di durata quinquennale, sarà avviata il primo aprile coerentemente con quanto previsto dal programma denominato Wist (Wildcat Integrated Support and Training – Supporto e Addestramento Integrato per i Wildcat), di durata complessiva trentennale e intrapreso a partire dal 2012. Il programma comprende la fornitura di parti di ricambio e di servizi di supporto tecnico e di sicurezza, oltre ad addestramento per piloti e manutentori.

Il contratto sostiene direttamente oltre 500 posti di lavoro altamente qualificati, prevalentemente nel sud-est dell’Inghilterra presso la base aeronavale di Yeovilton, dove sono concentrate le attività di manutenzione e addestramento per gli elicotteri Wildcat, e nello stabilimento di Yeovil. Leonardo contribuisce al programma anche attraverso gli stabilimenti di Edimburgo e Luton con la sua divisione Sistemi Avionici e Spaziali per quanto riguarda radar e sistemi di autoprotezione. Tra i partner e subfornitori vi è inoltre anche Thales UK per i sistemi di comunicazione e gestione del velivolo, con personale addetto alla manutenzione proveniente dai suoi stabilimenti di Crawley e Morson e distaccati presso la base di Yeovilton. “Il contratto Wist – si legge in una nota dell’azienda ad alto impatto tecnologico - è basato su criteri di performance nella sua esecuzione, incentivando Leonardo al miglioramento continuo del livello di fornitura e alla costante riduzione dei costi lungo il ciclo di vita operativa della flotta. Questa formula è simile ai contratti denominati IOS (Integrated Operational Support – Supporto Operativo Integrato) già in essere per le flotte di elicotteri AW101 Merlin, Sea King e Apache AH Mk.1 del ministero della Difesa UK e che Leonardo sta eseguendo con successo”.

Notizie Correlate