1. Home
  2. Finanza e Mercati
  3. Finanza e Mercati

Veneto Banca-Vicenza: lunedì i rimborsi agli azionisti

4 gennaio 2017 - 22:53  di FIRSTonline
Il 9 gennaio i Cda si riuniranno per approvare la delibera sui rimborsi ai 200mila soci che dopo gli aumenti di capitale si sono visti azzerare il valore delle azioni in portafoglio - Sarà proposto un rimborso compreso tra il 15% e il 20%.
Gli azionisti traditi di Veneto Banca e della Popolare di Vicenza potranno recuperare nel migliore dei casi un quinto delle perdite subite. Lunedì 9 gennaio i consigli d’amministrazione delle due banche si riuniranno per approvare la delibera sul rimborso ai circa 200mila soci che, a causa del recente aumento di capitale, si sono ritrovati in portafoglio titoli dal valore quasi azzerato (0,1 euro per azione).

Secondo quanto riporta oggi Il Corriere della Sera, i vertici di Veneto Banca e Pop Vicenza proporranno un rimborso compreso tra il 15% e il 20% del valore delle azioni, che resteranno a disposizione degli azionisti. Ma questi ultimi dovranno rinunciare a ogni azione risarcitoria nei confronti delle due banche.

Ai vertici degli istituti di credito spetta anche il compito di decidere a quali soci rivolgere la proposta di rimborso, cioè se includere nel perimetro chi ha comprato i titoli fino a cinque o fino a 10 anni fa.

Intanto, resta alta l'attenzione su Pop Vicenza e Veneto Banca in vista della possibilità di aggregazione delle due banche e della successiva trasformazione in Spa, un processo che potrebbe concretizzarsi nei prossimi mesi e su cui però pesa l'enorme mole di Npl in portafoglio e il futuro incerto dei bond subordinati.

Notizie Correlate