1. Home
  2. Italia
  3. Top News

Assad prende Aleppo, è strage di civili

14 dicembre 2016 - 08:09  di FIRSTonline
I ribelli e Mosca confermano il cessate il fuoco, ma varie fonti affermano che le forze leali ad Assad hanno ucciso decine di civili, tra cui donne e bambini
La battaglia di Aleppo è finita, l'hanno dichiarata conclusa il regime siriano e la Russia che lo sostiene. E la tregua, per consenitire l'evacuazione dei combattenti e dei civili è invece saltata. Sono drammatiche le notizie che arrivano dalla città sotto assedio da mesi, per quella che si presenta come una tragedia umanitaria senza confini. Osama Abu Zayd, consigliere legale dell'Esercito libero siriano, ha precisato che la tregua sarebbe iniziata ieri sera. L'intesa è stata confermata dalla Russia.

Intanto però varie fonti affermano che le forze lealiste del presidente siriano Bashar al-Assad hanno ucciso decine di civili, tra cui donne e bambini, nelle case dei quartieri est di Aleppo. In particolare, la denuncia dell'Onu a Ginevra parla  di "totale mancanza di umanità".

Ma da Damasco fanno sapere soltanto che l'operazione "antiterrorismo" dei militari siriani "è finita" e che le forze fedeli ad Assad hanno ora "il pieno controllo della zona orientale di Aleppo", dove si trovavano le ultime sacche di resistenza dei ribelli in città.

Notizie Correlate