1. Home
  2. Lifestyle
  3. Moda e Lusso

Safilo rinnova con Dior, ma dice addio a Céline

12 dicembre 2016 - 15:33  di FIRSTonline
Dopo la cancellazione delle licenze di società controllate dal gruppo Kering, l'azienda italiana riesce a non perdere il legame con il colosso Lvmh - La Borsa apprezza
Una notizia buona e una cattiva per Safilo, ma la buona conta di più. Il secondo produttore di occhiali al mondo ha annunciato il rinnovo della licenza Christian Dior, il marchio di punta del suo portafoglio. La durata del contratto è però di soli quattro anni, fino al 2020. Niente da fare invece per Céline, marchio emergente del gigante francese Lvmh – come la stessa Dior –, che ha scelto di non rinnovare.

Il mercato apprezza: all’inizio del pomeriggio il titolo in Borsa di Safilo guadagna il 2,3%, a 8,39 euro per azione.

Gli investitori temevano che dopo l'addio del portafoglio di licenze di società controllate dal gruppo Kering (Gucci, Balenciaga e Yves Saint Laurent) anche Lvmh potesse decidere di abbandonare l’azienda italiana. Peraltro, Safilo ha anche la licenza di Fendi, altro gioiellino nelle mani di Lvmh.

Notizie Correlate